Le forze in campo

      Gli attacchi

                             La tattica della Folgore

                  Le forze in campo

   Il sacrario

 

L'ottava Armata inglese aveva schierato nel settore meridionale, la 7^ Divisione Corazzata ( i famosi "Desert Rats", veterani di tante battaglie africane) e tre divisioni di fanteria, per un totale di circa 50.000 uomini, con 400 pezzi di artiglieria, 350 carri e 250 blindati. Le scorte di munizioni, viveri ed equipaggiamenti erano poi praticamente illimitate. Per contro gli Italiani disponevano di circa 3.500 paracadutisti, piu' altri 1000 uomini non paracadutisti (31 Battaglione Guastatori d'Africa e un battaglione di fanteria della Divisione Pavia), una ottantina di pezzi d'artiglieria, 5 carri (tedeschi), nessun veicolo proprio, penuria assoluta di munizioni ed equipaggiamenti, viveri in quantita' e qualita' talmente misere da causare serie malattie debilitanti a piu' del 30% della forza effettiva. In sintesi i rapporti di forza erano di 1 a 13 per gli uomini, 1 a 5 per le artiglierie, 1 a 70 per i carri.

1